Lecce

Di origini molto antiche, Lecce, soprannominata la “Firenze del Sud” è sicuramente una tappa da non perdere nel vostro viaggio alla scoperta del Salento.   Ricca di monumenti e attrazioni, la città è un concentrato di storia e cultura contraddistinte dallo stile Barocco. Il colore caldo della pietra conferisce alle vie del centro un particolare fascino che si esalta in uno dei luoghi più magici e suggestivi, Piazza Duomo, considerato il salotto più elegante della città.

Il tour prosegue verso Piazza Sant’Oronzo, la piazza centrale della cittadina, centro che accoglie ogni anno migliaia di visitatori, tutti col naso all’insù, a rendere omaggio al Santo Patrono, Sant’Oronzo per l’appunto, che si fa ammirare dalla sua privilegiata postazione in alto, sul monumento a Lui dedicato.

Da qui, camminando per le caratteristiche strade, non potrete non imbattervi nella Basilica di Santa Croce, basilica che incarna lo spirito artistico dell’architettura nel Salento. Qui, più che altrove, l’estro dei maestri scalpellini ha lasciato il segno nella monumentale facciata che sembra essere “ricamata”, e la bellezza della facciata è solo un anticipazione di quello che vi aspetta all’interno dell’edificio.

Meta ideale sia d’estate che d’inverno, la città offre inoltre  una molteplicità di attività da svolgere sul suo territorio; di notte poi la città si anima e diventa luogo di ritrovo con i suoi tantissimi locali e pub incastonati nel caratteristico centro storico Barocco. Se quindi siete alla ricerca della movida, siete nel posto giusto, tra locali in cui si esibiscono bar tender tra i più bravi d’Italia e ristorantini dove assaggiare i piatti tipici della gastronomia Salentina.